Software verifiche impianti ascensore

per Organismi di Ispezione Accreditati ad attività di ispezione secondo Decreto 162 del 30 Aprile 1999

VERIGEST, il software per verifiche di impianti ascensore

Il mondo delle verificazioni periodiche secondo Decreto 162 del 30/04 costituisce un settore dall'elevato numero di aspetti da gestire: costi per l'Accreditamento, attività da eseguire secondo regime di qualità, amministratori di condominio, manutentori di impianti, alta concorrenza di mercato, etc…
Senza uno strumento di lavoro specifico in grado di snellire tutti i processi ed ottimizzare al contempo i costi di gestione è praticamente impossibile operare.
Visiona di seguito alcuni specifici approfondimenti legati proprio al mondo delle ispezioni su impianti ascensore o più in generale vantaggi e potenzialità del software per Organismi notificati nr. 1 in Italia.



Verifiche su ascensori, la normativa di riferimento

Il Decreto del Presidente della Repubblica numero 162 del 30 Aprile 1999 sancisce l’obbligo da parte del proprietario (o legale rappresentante) dell’ascensore a sottoporre lo stesso a verifica periodica da parte di un organismo di ispezione autorizzato e notificato ai sensi del comma 6 e dell'articolo 10, oppure dagli organismi notificati dagli altri Paesi dell'Unione europea.

Impianti ascensori e periodicità delle verifiche

La normativa di riferimento impone che ogni genere di ascensore sia sottoposto a verificazione periodica ogni 2 anni.
In VERIGEST gli ascensori possono essere classificati così da poter gestire per ciascuna tipologia di impianto una scheda tecnica completamente personalizzata.
Nello specifico è possibile catalogare gli impianti ascensori in:
  • Ascensori e ascensori inclinati
  • Montacarichi e Montascale
  • Piattaforme elevatrici
  • Altro genere di ascensori

Verigest e l’applicazione del regime di qualità secondo 17020

L’accreditamento è un requisito obbligatorio per gli organismi responsabili delle verifiche ai sensi del DPR 162/1999 e che quindi devono ottenere necessariamente l’autorizzazione del Ministero dello Sviluppo Economico.
Tali aziende devono quindi rispondere ai criteri generali indicati dalla Norma UNI/CEI EN ISO/IEC 17020 ed organizzare di fatto l’intero processo operativo seguendo i precisi quanto rigorosi regimi di qualità.
Verigest in tal senso rappresenta la soluzione software per verifiche di impianti ascensore in grado di fornire una risposta concreta a tali esigenze attraverso un sistema digitalizzato perfettamente conforme la Norma 17020 e perfettamente allineato ai criteri di qualità imposti.
Dalla gestione delle offerte alla registrazione dei contratti con riesame della domanda passando per la pianificazione delle attività sino all’esecuzione e riesame delle verifiche sempre e comunque mantenendo un regime di qualità estremamente potente ed efficace.
La gestione perfettamente digitalizzata consentirà così di snellire i processi e ridurre quindi significativamente i costi di gestione senza rinunciare agli standard di qualità richiesti.
Ecco perché se dici: Gestionale Verifiche impianti ascensore dici VERIGEST!

Pianificazione delle attività assieme ai manutentori

Per l’espletamento delle attività di verifica su impianti ascensori è necessaria la presenza di almeno un tecnico manutentore responsabile della manutenzione dell’impianto.
Gli Organismi devono quindi pianificare gli appuntamenti tenendo conto anche di questo fattore che di certo rende più complessa e laboriosa l’organizzazione quotidiana del lavoro.
In risposta a tale esigenza Verigest predispone un sistema funzionale in grado di gestire con la massima efficienza e velocità quanto necessario ad una corretta pianificazione e comunicazione degli appuntamenti.
Per ogni impianto registrato a sistema è possibile infatti indicare sia la ditta di manutenzione che il relativo tecnico manutentore di riferimento.
La pianificazione degli appuntamenti in agenda tiene quindi conto anche di tali soggetti consentendo al sistema di inviare specifiche comunicazioni email/sms di conferma o spostamento dell’appuntamento.
In questo modo organizzare e pianificare le attività è sicuramente molto più semplice e rapido.

Il ruolo degli amministratori di condominio nel mondo delle verifiche sugli ascensori

Chi svolge attività di verifica ai sensi del DPR 162/1999 conosce bene l’importanza ed il ruolo determinante svolto dagli amministratori di condominio.
Questi ultimi, in qualità di “gestori” degli impianti, sono quasi sempre gli interlocutori diretti dell’Organismo e coloro che si fanno carico del pagamento vero e proprio delle fatture.
Proprietario dell’impianto e gestore sono quindi quasi sempre due soggetti distinti e separati che richiedono una gestione attenta e precisa sia dal punto di vista amministrativo che tecnico.
Verigest, in qualità di strumento specifico nonché gestionale per verifiche di impianti ascensore, predispone una soluzione davvero efficace di tale aspetto consentendo di:
  • Registrare le anagrafiche di tutti gli amministratori di condominio
  • Associare a ciascun impianto sia il relativo soggetto proprietario (spesso lo stesso condominio) che l’amministratore di condominio
  • Generare rapporti tecnici e verbali digitali corretti
  • Generare automaticamente fatture intestate al condominio, ma destinate all’amministratore
  • Fornire gli estratti conto di ciascun amministratore di condominio sulla base delle attività e delle fatture emesse per tutti gli impianti da lui gestiti
  • Inviare notifiche email/pec/sms personalizzate destinate agli amministratori di condominio
  • Gestire agevolmente tutti quei casi di cambio dell’amministratore di condominio su specifici impianti e per i quali sono presenti pendenze. Le stesse saranno trasferite automaticamente al nuovo amministratore di condominio

Verigest e la rendicontazione ministeriale delle ispezioni su impianti ascensori

Tutti gli Organismi abilitati all’attività di ispezione su impianti ascensori devono necessariamente redigere un report ministeriale trimestrale contenente specifiche informazioni circa le verifiche eseguite.
Verigest, attraverso una sezione dedicata, è in grado di generare tale report in formato Excel riportando per ogni verifica eseguita esattamente le info richieste quali: Proprietario dell’impianto, Comune, Cap, Matricola, tipo di azionamento, Marca, Ragione sociale, indirizzo, cap e comune della ditta di manutenzione, tipo di attività svolta, Tecnico autore della verifica, data della verifica, esito Numero di Verbale, Tecnico verificatore, Tipologia di verifica eseguita, Indirizzo e località del cliente, ubicazione e località dell’impianto verificato, esito e validità della verifica.
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie CLICCA QUI.
Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie OK