Nuova versione Verigest 0.91.14 disponibile

Classifica e personalizza le "non conformità" delle tue verifiche periodiche

Tutte le news
Nuova versione Verigest 0.91.14 disponibile

Disponibile da lunedì 21 Settembre 2020 la nuova versione VERIGEST 0.91.14.
Di seguito tutte le novità introdotte:

SISTEMA DI CLASSIFICAZIONE PERSONALIZZATA "NON CONFORMITA'"
Uno degli ultimi aggiornamenti aveva già introdotto in Verigest il concetto funzionale di gestione della "non conformità" risolvendo di fatto tutte quelle situazioni ove durante la fase di riesame delle verifiche ci si trovi a rilevare delle anomalie a seguito del lavoro svolto dai tecnici.

Il nuovo aggiornamento ha potenziato di fatto tale sistema funzionale attraverso l'introduzione della classificazione delle “non conformità”.
Verigest propone di default 3 specifiche tipologie standard, nello specifico:

  • “Non conformità” - che dovrebbe rappresentare la voce forse più rilevante per rappresentare particolari criticità sul verbale di verifica;
  • “Osservazione” - che invece rappresenterebbe la voce meno rilevante magari utilizzata per suggerire/consigliare correzioni sul verbale;
  • “Documentazione incompleta” - che, a differenza delle precedenti, individuerebbe un motivo completamente diverso ed allo stesso tempo specifico, ovvero l’assenza di uno o più documenti;

L’elenco di cui sopra è interamente personalizzabile dall'Organismo inserendo nuove voci o modificando quelle esistenti su esplicitate. 
L’obiettivo consisterà nello standardizzare le eventuali “non conformità” rilevate dai responsabili tecnici così da individuarle e gestirle più facilmente.
In più, la sede centrale dispone di una sezione dedicata in grado di consultare in modo avanzato tutte le “non conformità” rilevate potendole distinguere per ispettore, restringerle per arco temporale di riferimento piuttosto che per settore di appartenenza. 


GESTIONE COMMESSE
Il modulo che consente la gestione delle commesse (offerte e contratti) è stato enormemente potenziato consentendo, soprattutto a chi segue la parte commerciale, di gestire e consultare informazioni rilevanti come prezzi e sconti in modo più semplice e più rapido rispetto a come accadeva precedentemente.
I miglioramenti hanno coinvolto diverse e specifiche area del programma di seguito specificate:

  • Area "Elenco commesse", ovvero la schermata che riepiloga l’elenco delle commesse: sono state previste tutte le colonne di totalizzazione degli importi come imponibile, iva, ritenuta, etc. in modo che possa rendere più immediata la consultazione dei dati senza dover necessariamente stampare il documento o accedere ad altre schermate;
  • Area "Dettaglio commessa", ovvero la schermata che mostra gli impianti a cui la commessa fa riferimento: per ciascun impianto vengono ora mostrati, in sintesi, i dettagli economici delle attività di verifica previste (prezzo, qta, etc.), inoltre in fondo vengono mostrati i totali degli importi come imponibile, iva, ritenuta, etc. 
    Non solo, sempre seguendo lo stesso principio, ovvero quello di accedere alle informazioni in modo diretto, nella stessa sezione si possono consultare gli agenti e le condizioni economiche senza quindi dover aprire ulteriori schermate;
  • Area "Condizioni commerciali", ovvero la schermata che consente la personalizzazione dei prezzi e degli sconti: per ciascun articolo è prevista la possibilità di indicare un’aliquota iva diversa da quella normalmente rilevata dal cliente, inoltre sono state corrette alcune anomalie meno rilevanti;

Prevista la possibilità di indicare le spese in commessa intese come oneri assoggettabili ad iva che vengono poi ripresi in fattura al momento della fatturazione delle verifiche.
Inoltre è stata prevista anche la possibilità di stampare documenti di contratto tenendo conto di eventuali incarichi multi-settore, ovvero i cui impianti appartengono ad aree ispettive completamente diverse.


SISTEMA DI TRASMISSIONE DATI A TELEMACO 

  • Adozione codici Istat 2009: a causa delle innumerevoli segnalazioni ricevute dagli organismi e dopo gli opportuni confronti avuti direttamente con il supporto informatico della piattaforma Telemaco, siamo stati costretti ad adeguare i nostri archivi interni in modo che, nel momento della generazione del file xml, venissero esportati i codici Istat dei comuni al 2009;


STAMPA DOCUMENTI
 

  • Aggiunti in stampa della fattura il campo "codice SDI cliente" ed i dati degli agenti procacciatori;
  • Corretta l'anomalia in stampa dei documenti word che impediva la corretta valorizzazione dello stesso campo mappato più volte prima di un costrutto tabellare e subito dopo lo stesso costrutto tabellare;
     

ADEGUAMENTI VARI 

  • Corretta l’anomalia che impediva la ricerca per il campo note in alcune schermate gestione anagrafica;
  • Adeguate le caratteristiche previste per le attrezzature di lavoro, ovvero possibilità di accettare valori numerici più ampi ed in formato decimale per il numero di cicli di vita e per il numero di anni di vita residua, inoltre aggiunta anche la caratteristica che consente di indicare la data dell’ultima indagine supplementare;
  • Corretta l'anomalia che si presentava nel momento in cui si procedeva con il salvataggio di clienti e/o commesse dalle schermate di popup e subito dopo si chiudeva la schermata;
  • Corretta l'anomalia che impediva al sistema di tracciare in modo adeguato i download delle fatture dalla sezione di download presente in Verigest;
     

Porta il tuo Organismo di Ispezione ad un livello superiore!
Mettici alla prova richiedendo la tua DEMO GRATUITA senza impegno!

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie CLICCA QUI.
Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie OK